Aprire una partita IVA utilizzando il prestito d’onore

0

Grazie al prestito d’onore una piccola attività imprenditoriale può aprire una partita IVA, ma il titolo dell’articolo non deve trarvi in inganno perché ci sono alcune condizioni e requisiti essenziali per poter ottenere il finanziamento. In un periodo di crisi come quello che stiamo vivendo da alcuni anni un incentivo iniziale per avviare la propria attività è indispensabile e in molti casi il prestito d’onore si è rivelato un ottimo aiuto. Questo tipo di finanziamento agevolato è stato introdotto grazie alle politiche per lo sviluppo di nuove attività imprenditoriali o start-up avviate dall’Unione Europea con il supporto dello Stato Italiano.

I contributi sono concessi mediante mutui a tassi agevolati e a fondo perduto. L’importo del finanziamento è di 25.800 euro (ovviamente IVA esclusa) e può essere richiesto da tutti i cittadini stabilmente residenti in Italia da almeno 6 mesi e che siano maggiorenni, inoltre devono risultare disoccupati o alla ricerca della prima occupazione e che intendono avviare una ditta individuale.

La sede della nuova ditta deve essere in Italia e prima di accedere al finanziamento si deve dichiarare che non può essere cessata prima di 5 anni dalla data in cui viene concessa l’agevolazione. Durante questo periodo di tempo l’attività non solo non può cessare, ma non può essere ceduta. Il titolare non potrà essere assunto a tempo pieno presso altre imprese, ma potrà svolgere attività di tipo occasionale.

Anche per quanto riguarda i settori di attività ci sono alcune limitazioni che riguardano la produzione di beni, il commercio e la fornitura di servizi. Escluse tutte le attività che prevedono produzione agricola, pesca e acquicoltura. L’importo concesso non potrà essere utilizzato per acquistare veicoli da adibire al trasporto conto terzi di merci su strada.

Le rate del finanziamento possono essere trimestrali e il tasso agevolato di cui abbiamo parlato all’inizio è pari al 30% del tasso di riferimento al momento della stipula. Una buona occasione da tenere in considerazione se non si riesce a trovare un lavoro e si vuole tentare il colpo di fortuna.