Case Cantoniere per il turismo sostenibile

0

Un’idea innovativa per promuovere il turismo sostenibile italiano arriva dalle Case Cantoniere. Le strutture color rosso pompeiano che si trovano lungo le strade di tutta Italia saranno rivalutate dall’Anas per farle diventare dei punti di ristoro ma anche delle ciclofficine. Sono state costruite nel 1830 e sono ben 1244 in tutta la Penisola. Il presidente dell’Anas, Gian Vittorio Armani, ha dichiarato che l’ente “non le vuole dismettere, ma vuole valorizzarle perché sono il simbolo della nostra presenza sul territorio”.

Il punto di arrivo è la riqualificazione delle Case Cantoniere mettendole a bando e dando la gestione a privati per promuoverle investendo in progetti di ospitalità. Il primo progetto riguarderà 30 case. C’è stato oggi l’accordo con le firme dell’Anas, di Dario Franceschini e Graziano Delrio, ministri dei Beni culturali e delle Infrastrutture e del direttore generale dell’agenzia del Demanio, Roberto Reggi.