Cessione del quinto ai pensionati: ecco cos’è e come richiederla

0
Ape Volontaria

La cessione del quinto ai pensionati è un finanziamento a tasso agevolato con trattenuta sul quinto della pensione, ecco come funziona.

La cessione del quinto ai pensionati e i prestiti Inpdap per pensionati rappresentano risorse preziose per coloro che vogliono ottenere liquidità al fine di onorare impellenti esigenze quotidiane o familiari. Finanziamento che vengono erogati solo in presenza di determinati requisiti. La trattenuta sul quinto è un finanziamento della durata massima di 120 mesi che può essere richiesto anche a soggetti privati come istituti finanziari e banche convenzionate con l’Inps e che vengono erogati con interessi davvero privilegiati e ben al di sotto dei comuni prestiti personali concessi ordinariamente dalle banche.

Coloro che vogliono valutare tutti i preventivi rilasciati dagli istituti possono sempre accedere al portale Facile.it che comparerà tutte le alternative presenti in rete con il prospetto corredato dal tasso di interesse e dai costi da sostenere per il finanziamento come le coperture assicurative e le spese di apertura pratica.

La cessione del quinto ai pensionati è una forma di finanziamento garantita proprio dalla pensione erogata dall’Inps e viene rimborsata tramite trattenute automatiche del quinto della pensione. Una formula che rappresenta una valida garanzia per gli istituti di credito e che rappresenta una garanzia anche per lo stesso pensionato.

L’importo della rata varia a seconda della durata ma anche della somma che il pensionato intende percepire. L’importo della rata, proprio in quanto cessione del quinto, dipende da quanto il richiedente percepisce a titolo di pensione. Più elevato sarà il valore della pensione e maggiore potrà essere il rateo e l’importo che il pensionato andrà a percepire. Non va dimenticato che l’importo della rata deve essere calcolato al netto delle ritenute fiscali e previdenziali, proprio per non andare sotto alla cifra della pensione minima che la legge stabilisce.

Una volta ottenuto il via libera da parte dell’Inps, la somma viene erogata dalla banca o dalla società finanziaria immediatamente sul conto corrente bancario del richiedente. Sul sito Facile.it potrà essere comparata l’offerta dei vari istituto di credito e si può anche richiedere il rilascio di un preventivo, compilando l’apposito modulo con tutti i dati anagrafici del richiedente e gli importi che il richiedente percepisce a titolo di pensione. I finanziamenti ex Inpdap rappresentano, dunque, una risorsa davvero preziosa per coloro che hanno necessità immediata di liquidità a tassi davvero bassi. Linee di credito che sono riservate ai pensionati pubblici soltanto e che quindi rappresentano un privilegio indiscutibile.