Piccoli prestiti da 1000 euro

0

Ecco come ottenere online piccoli prestiti da 1000 euro per finanziarie spese quotidiane o per una semplice vacanza all’estero.

Ottenere piccoli prestiti da 1000 euro o anche meno è davvero cosa facile ai giorni nostri, anche per coloro che non hanno una busta paga. Piccoli finanziamenti per acquistare elettrodomestici o per finanziare una breve vacanza che possono essere richiesti anche online. Sul web esistono tantissimi portali che possono consentire ai richiedenti di poter chiedere e ottenere preventivi online e comparare le varie offerte proposte dai singoli istituti di credito.
Oggi la soluzione più comoda e più rapida per ottenere qualche soldo in più sono diverse. Innanzitutto possiamo sempre optare per l’apertura di crediti in conto, il cosiddetto fido bancario che ci consente di poter ottenere una scopertura sul conto fino ad una certa cifra.

Il vantaggio di questa modalità di finanziamento sta nel fatto che il massimo degli interessi che si possono pagare risiedono sulle somme effettivamente utilizzate fino al momento dell’estinzione del debito. Oltre al pagamento della commissione per il servizio (generalmente somme che vanno pagate trimestralmente). Orientativamente le banche concedono fino al doppio della retribuzione che il dipendente percepisce e che può dimostrare esibendo la busta paga.
In alternativa, per cifre che oscillano dai 1000 ai 500 euro, si può accedere anche a forme di prestito veloce (che sono disponibili presso gli istituti di credito) o mediante il cosiddetto prestito di onore che è riservato solo ai clienti più giovani che intendono finanziare un progetto imprenditoriale.

L’assenza di una busta paga può rappresentare un ostacolo ma solo se non si hanno entrate dimostrabili oppure se non si ha il possesso di beni come immobili o titoli. Questo può consentire di poter ottenere anche somme modeste.
In alternativa, se non si possiede tutto questo e si ha urgente bisogno di liquidità, l’unica strada alternativa è quella di ricorrere ad un garante. Un’altra via da seguire per ottenere piccoli prestiti da 1000 euro potrebbe essere quella delle revolving card che sovente sono dotate di un doppio plafond per effettuare acquisti e ottenere una rateizzazione. Le revolving card coprono ampiamente le somme che oscillano dai 500 fino a 1000 euro.

Si può anche valutare la possibilità che la propria banca possa emettere una carta di credito famiglia aggiuntiva rispetto a quella già rilasciata al titolare principale. Coloro che possono vantare un buon rapporto con il proprio istituto finanziario possono sempre valutare l’ipotesi del prestito cambializzato da pagare a scadenze mensili mediante l’impegno a restituire la somma con cambiali e quindi con titoli che garantiscono l’istituto che eroga il finanziamento. Dunque, come è possibile vedere, le strade per riuscire ad ottenere un piccolo prestito intorno ai mille euro è davvero piena di alternative che banche e società finanziarie mettono a disposizione anche per coloro che non percepiscono un reddito fisso.

La crisi economica e il default di alcune banche negli ultimi anni, hanno indotto gli istituti di credito ha restringere i cordoni della borsa, diventando parsimoniose nella concessione di prestiti e richiedendo garanzie sempre più solide al debitore. Ma non per questo, è stata preclusa la possibilità di poter ottenere piccolissime somme anche a coloro che non hanno un lavoro fisso o che sono dipendenti con contratto a tempo determinato.