Prestiti e finanziamenti per acquisto di auto nuove e usate

0

Come acquistare un’auto? Il costo di un’auto nuova, anche se si sceglie un’utilitaria con un costo contenuto rispetto ad altre auto, è comunque tale da rendere difficile l’acquisto in unica soluzione. Diverso è il discorso per le auto usate che presentano costi decisamente inferiori, soprattutto se hanno già qualche anno, per le quali spesso gli acquirenti riescono ad affrontare la spesa con le proprie disponibilità. Nonostante questo in molti casi le finanziarie e le banche si vedono presentare richieste di finanziamento per l’acquisto di un’auto usata.

Dove chiedere un prestito per comprare un’auto?

Quello che è certo è che in tutti i casi in cui è possibile, l’acquisto con proprie risorse è preferibile per ridurre i costi. Ovvio che accedere ad un prestito o ad un finanziamento significa dover rimborsare con le rate non solo il capitale ma anche gli interessi e le spese di finanziamento e gestione dello stesso, portando alla fine di tutto a rimborsare una cifra anche decisamen5e superiore al capitale ottenuto in prestito.

Il Prestito in concessionaria

Nelle Concessionarie auto, in genere, trovi anche il servizio finanziamenti che avviene tramite una finanziaria o una banca con la quale la Concessionaria ha aperto una convenzione. Normalmente proprio grazie a queste convenzioni si può usufruire di condizioni meno gravose rispetto a quelle che si possono incontrare attraverso un prestito richiesto personalmente presso una Finanziaria.

Molte grandi Aziende automobilistiche al fine di agevolare la vendita delle proprie auto, hanno costituito loro finanziarie costituite proprio allo scopo di vendere più facilmente con condizioni introvabili presso qualsiasi altra finanziaria o banca: i tassi di interesse sono molto inferiori, spesso anche a tasso zero, solo con un costo di istruzione pratica. Oltre a questo esistono molte iniziative commerciali che agevolano ulteriormente l’acquisto come la possibilità di restituire l’auto dopo un certo termine oppure sostituirla con un’altra auto, in pratica con un ri-finanziamento.

L’ulteriore vantaggio di acquistare un’auto presso un concessionario con un finanziamento, è che tutte le pratiche di finanziamento vengono svolte direttamente dal concessionario, compito dell’acquirente è solo di procurare la documentazione richiesta per accedere al finanziamento. La finanziaria pagherà direttamente al Concessionario il costo dell’auto, recuperando poi il finanziamento con le rate mensili. Questo tipo di finanziamento è un prestito finalizzato.

Il prestito in finanziaria

In alternativa al finanziamento in concessionaria oppure se vuoi acquistare un’auto usata da un privato e per questo hai bisogno di un prestito, ti puoi rivolgere ad una finanziaria o alla stessa banca presso cui hai il tuo Conto Corrente. Le condizioni possono varare anche sensibilmente tra i vari Istituti sia bancari che di credito privati. Come cambino parecchio i costi della pratica, di istruttoria eccetera. Spesso in una proposta di finanziamento ti verrà proposto un TAN, il tasso nominale di finanziamento a cui, però, si aggiungono i costi del finanziamento che, alla fine, tutto insieme, formano il TAEG, il tasso globale.

La differenza tra TAN e TAEG può essere anche sensibile, devi considerare quest’ultimo dato per capire la reale convenienza tra i vari Istituti. Non è infrequente avere un TAN del 5%, ad esempio e alla fine un TAEG che supera il 7%. Possiamo affermare che quanto più è alto il TAEG, tanto minore è conveniente il finanziamento. Questo tipo di prestito è un finanziamento non finalizzato, cioè la somma richiesta, se il prestito viene accettato, ti viene accreditata sul Conto Corrente e resta a tua disposizione senza che tu debba fornire giustificazioni di utilizzo. Il prestito si può chiedere anche come prestito personale ad esempio entrando sul sito di Cariparma nowbanking e vedere le offerte disponibili per privati e aziende.

Qualora il finanziamento avvenga tramite la concessionaria, quindi sia un prestito finalizzato, quasi sempre ti verrà richiesta anche una copertura assicurativa di furto e incendio che spesso viene offerta gratuitamente per alcuni mesi o un anno ma che poi dovrai mantenere obbligatoriamente per tutta la durata del finanziamento; Questo perché la finanziaria si tutela a garanzia della restituzione del capitale più interessi e spese attraverso il valore dell’auto e in caso di perdita per qualsivoglia motivo la finanziaria si rivarrà sul risarcimento assicurativo.