Come Si Utilizza Il Safety Check Di Facebook?

0

Più che mai utile, oggi, il Safety Check di Facebook, attivato per l’area degli attentati di Bruxelles. Se volete far sapere ai vostri cari che state bene, non dovete fare molto. In realtà, farà quasi tutto lo stesso Facebook che, ritenendovi vicino al luogo della calamità, vi invierà automaticamente una notifica per sapere se state bene. La notifica arriva grazie alla geolocalizzazione. Aprendola, si potrà scegliere una fra due opzioni: “Sto bene” oppure “Non mi trovo sul luogo della calamità”. Qualunque scelta effettuiate, automaticamente uno stato verrà pubblicato sulla vostra bacheca e condiviso in questo modo con tutti i vostri contatti. I vostri amici e parenti potranno sapere che state bene anche in casi di estrema emergenza, come quello di questa mattina, a Bruxelles, casi in cui le comunicazioni sono bloccate o difficili.

I social network sono divenuti un modo intelligente per scambiarsi opinioni, per esprimere solidarietà in caso di gravi eventi e per aiutarsi, in modo molto più reale che virtuale. Da sempre Facebook si dimostra attento e puntuale in caso di emergenze naturali o di atti violenti di terrorismo, utilizzando la sua diffusione come strumento di aiuto e di sostegno in caso di bisogno. Un applauso a Facebook che sa sempre cosa fare, anche quando il contesto mondiale risulta difficile.